La co-terapia

Co Terapia

La co-terapia è un intervento terapeutico caratterizzato dalla compresenza di due psicoterapeuti specializzati a lavorare insieme con le coppie e con le famiglie.


Questo modo di lavorare si è mostrato essere molto più efficace dell’intervento terapeutico solitario, anche se viene poco utilizzato dagli psicoterapeuti perché meno remunerativo (il costo degli incontri non raddoppia ma è diviso per due) e perché il proprio modo di lavorare deve esporsi e coniugarsi a quello di un collega, condizione non sempre gradita ai professionisti.

La co-terapia costituisce un luogo dove le persone possono accedere alla possibilità di essere aiutate in modo assai più potente rispetto alla presenza di un unico terapeuta.

Non si fraintenda: la co-terapia non si applica su una valutazione di gravità, culturalmente mutuata dal modello medico secondo cui più si è ammalati e più medicine-terapeuti servono. No. Il pensiero sottostante la co-terapia fa semplicemente riferimento ad un modello di funzionamento proposto alle coppie e alle famiglie (attenzione: non agli interventi individuali) a cui è data la possibilità di operare una sorta di medicazione dei conflitti e ferite accumulate nel tempo attraverso una “coppia genitoriale”, appunto la coppia di terapeuti.

La co-terapia garantisce un monitoraggio continuo e reciproco del lavoro terapeutico e consente alla coppia o alla famiglia che lo sperimenta una doppia possibilità di essere:

  • Ascoltati
  • Contenuti
  • Aiutati